AIRLAID. Presentiamo un nuovo prodotto

L’Airlaid, simile ai tessuti non tessuti, viene prodotto con almeno l’85% di fibre di cellulosa e lattice naturale. A differenza del normale processo di produzione della carta che lega le fibre tramite l’acqua, l’Airlad viene lavorato mediante getti di aria. La struttura dell’Airlad è isotropica.

Il risultato è un materiale dallo spessore consistente, estremamente resistente e con una straordinaria assorbenza, nonché piacevole al tatto. L’Airlad è considerato il sostituto naturale delle tovaglie e dei tovaglioli in tela.

AIRLAID. Aplicación: Mantelerías

SPUNLACE CROSS LAPPER

INCORPORIAMO UN NUOVO TESSUTO STRAORDINARIAMENTE RESISTENTE IN TUTTE LE DIREZIONI.


È un tessuto non tessuto Spunlace che deriva da un processo che consiste nel consolidamento del velo mediante getti d’acqua ad alta pressione che perforano il tessuto e intrecciano le fibre. L’intreccio delle fibre in varie direzioni conferisce al TNT una proprietà isotropa che regala al tessuto la stessa resistenza in varie direzioni.

Il Cross Lapper è un tessuto non tessuto indicato per prodotti medico-sanitari e di igiene e bellezza, come le strisce depilatorie, i dischetti struccanti o le spugnette. Questo tessuto è altamente resistente e assorbente, anallergico e non irritante. Pesa tra i 45 gr/m² e i 250 gr/m². Ed è disponibile in diverse grammature e composizioni (viscosa, poliestere, cotone, poliammide e microfibra). Può essere prodotto liscio o perforato e in una vasta gamma di colori omogenei o stampati.

 

UN NUOVO TESSUTO CON PROPRIETÀ ISOTROPE

GREENWOVEN

Greenwoven è il nuovo tessuto non tessuto di NV Evolutia ideale per un controllo efficace della crescita di erbe infestanti in serre, giardini e più in generale nel mondo dell’agricoltura.


Greenwoven è un telo permeabile privo prodotti chimici che si sovrappone al terreno al fine di inibire la crescita delle erbe infestanti. Traspirante e permeabile, il tessuto permette all’aria, all’acqua e alle sostanze nutrienti di raggiungere il suolo e le radici delle piante. Greenwoven evita l’impiego di pesticidi ed erbicidi, garantendo una crescita ottimale delle colture in modo naturale ed ecosostenibile. Un prodotto unico e imprescindibile per i settori dell’agricoltura e dell’orticoltura.

Greenwoven è un tessuto non tessuto per pacciamatura composto da due facce bicolor con diverse funzioni: il lato nero impedisce la penetrazione dei raggi solari ed evita la crescita e la propagazione di erbe infestanti. L’altro, in genere bianco, riflette la luce del sole sulle piante e raffredda la temperatura del suolo. Adatto per uso in serre e aziende agricole. Il telo in colore verde o marrone viene utilizzato per il giardinaggio.

Greenwooven, tessuto non tessuto per il controllo delle erbe infestanti, si stende direttamente sul terreno. Si praticano poi dei tagli a croce dove andranno trapiantate le piantine. Anche se non necessario, consigliamo vivamente di ricoprire il telo con uno strato spesso di terriccio così che possa durare più a lungo.

Greenwoven è ideale per impedire la crescita di erbe infestanti e garantire una crescita ottimale delle colture in modo naturale ed ecosostenibile. I vantaggi sono molteplici: 1. È un tessuto facile da applicare. 2. È permeabile e traspirante e riduce l’erosione del suolo. 3. Richiede poca manodopera per la semina e la manutenzione di giardini, serre e campi. 4. È un tessuto resistente e di lunga durata. Se coperto con terra o terriccio, dura ancora di più. 5. È ampiamente utilizzato nell'agricoltura biologica perché evita l'utilizzo di diserbanti chimici.

Caratteristiche del prodotto:
50 g/m², 60 g/m², 70 g/m² Disponibile in vari pesi fino a 150 g/m², a seconda della tipologia. Dimensioni standard del rotolo (50 metri lineari e 200 metri lineari). Il prodotto è disponibile in altre misure a seconda delle esigenze del cliente.

Come collocare il Greenwoven:
1: Preparare il suolo. Prima di collocare il telo Greenwoven, controllare di aver ripulito il terreno da erbe infestanti e residui grossolani che potrebbero danneggiare il tessuto.

2: Stendere il telo sull’area interessata. Se l’area interessata è molto estesa è necessario sovrapporre un telo sull’altro di almeno 5 cm, per evitare che negli interstizi crescano erbe infestanti. Per fissare il tessuto al terreno è possibile usare dei fermatelo o picchetti.

3: Seminare sul telo. Per le colture già esistenti, praticare un taglio verticale sul tessuto e avvicinarlo il più possibile alle radici. Per le nuove colture, praticare dei tagli a croce con una forbice o un coltello.

4: Ricoprire il telo. Ricoprire il telo con almeno 5 cm di terriccio per garantire al prodotto una durata di vita maggiore.

Un nuovo tessuto per il controllo delle erbe infestanti
Tela permeabile priva di prodotti chimici
L’aria, l’acqua e i nutrienti passano facilmente

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

ACEPTAR